Isidore String Quartet

Foto Isidore String Quartet
pianofortissimo & Talenti

Lunedì 1 luglio, ore 21
Palazzo dell’Archiginnasio, piazza Galvani 1

 

ISIDORE STRING QUARTET
I° PREMIO CONCORSO INTERNAZIONALE PER QUARTETTO D’ARCHI DI BANFF 2022
Phoenix Avalon, violino
Adrian Steele, violino
Devin Moore, viola
Joshua McClendon, violoncello

 

FELIX MENDELSSOHN                  Quartetto in mi bemolle maggiore op.44 n. 3
(1809 – 1847)                                         Molto Allegro vivace
                                                                 Menuetto. Un poco Allegretto
                                                                 Andante espressivo ma con moto
                                                                 Finale. Presto con brio

DINUK WIJERATNE                     The Disappearance of Lisa Gherardini
(1978)                                               (brano commissionato dal Banff Centre in occasione del Concorso)

BENJAMIN BRITTEN                     Quartetto in do maggiore op. 36 n. 2
(1913 – 1976)                                       Allegro calmo, senza rigore
                                                              Vivace
                                                              Chacony: sostenuto

 

Vincitore del Concorso Internazionale di Banff 2022, il newyorkese Isidore String Quartet si è formato nel 2019 con l’obiettivo di rivisitare, riscoprire e attualizzare il repertorio per quartetto d’archi. I componenti del quartetto hanno iniziato a suonare insieme alla Juilliard School studiando con tutti i componenti del Julliard Quartet e con altri importanti insegnanti statunitensi ed europei. In seguito al trionfo al Concorso di Banff hanno realizzato un lungo tour nelle maggiori sale da concerto e per le più importanti Stagioni in Nord America ed Europa e hanno ottenuto una residenza al Banff Centre, che comprendeva una registrazione discografica, coaching, orientamento e tutoraggio. L’ISQ ha collaborato con numerosi importanti solisti e, oltre all’attività concertistica, lavora al progetto “Music Heals Us”, che supporta le persone emarginate, in particolare anziani, disabili, persone in comunità di recupero, carcerati e senzatetto che non potrebbero avere accesso alla musica dal vivo di qualità. L’Isidore è ensemble in residenza presso la Contemporary Alexander School/Alexander Alliance International. Utilizza con altri artisti ed esperti la “Tecnica Alexander”, che permette di esplorare e sviluppare consapevolezza del corpo e preparazione mentale, applicandola alla performance dal vivo. Il nome “Isidore”, scelto dal Quartetto, vuole rendere omaggio al legame musicale dell’ensemble con il Juilliard Quartet: uno dei primi membri di quel gruppo era infatti il leggendario violinista Isidore Cohen.

 

SERVIZI DI BIGLIETTERIA
Bologna Welcome (Piazza Maggiore 1/E) tel. 051 6583111 dal lunedì al sabato ore 9 – 18
Acquisto online su bolognafestival.it e vivaticket.it
Sedi di concerto il giorno stesso del concerto nelle rispettive sedi, a partire dalle ore 20.
Prezzo dei biglietti: Intero € 15 – Giovani under 35 € 10 più maggiorazione di prevendita

Link Utili