Festival “Note oltre i confini 2023”

domenica 05 febbraio 2023 ORE: 18.00 REGGIO EMILIA, Palazzo della Bonifica
LOGO NOTE 2023

Domenica 5 febbraio ore 18.00
REGGIO EMILIA, Palazzo della Bonifica

NOTE OLTRE I CONFINI 2023. Dialoghi
Direzione artistica di Gemma Bertagnolli e Giovanni Bietti

 

DIALOGHI NEL TEMPO: ARS PERFECTA
Ars perfecta, l’arte perfetta: è così che alcuni teorici definivano la musica polifonica del pieno Cinquecento. Un’arte che, nella percezione dei contemporanei, aveva raggiunto la massima perfezione immaginabile nella fluidità delle linee vocali, nella libertà espressiva e allo stesso tempo nel rigore della scrittura contrappuntistica. Questo primo week end accosta, in un entusiasmante dialogo tra grandi Classici attraverso i secoli, due straordinarie espressioni di musica da camera: il Madrigale tardo-rinascimentale e il Quartetto per archi di fine Settecento-inizio Ottocento, una forma d’arte ugualmente perfezionata e altrettanto “universale” nell’accostamento, miracoloso, di libertà e rigore.

 

ore 18.00 Lezione-concerto
con GIOVANNI BIETTI

QUARTETTO LEONARDO
Sara Pastine, violino
Fausto Cigarini, violino
Salvatore Borrelli, viola
Lorenzo Cosi, violoncello

 

Programma:
Franz Joseph Haydn, Quartetto in sol maggiore op. 77 n. 1
Wolfgang Amadeus Mozart, Quartetto per archi n. 17 in si bemolle maggiore “La caccia”, K 458

____________

Il Quartetto Leonardo nasce dall’amicizia e dalla comune passione per il repertorio cameristico dei suoi componenti: Sara Pastine, Fausto Cigarini, Salvatore Borrelli e Lorenzo Cosi. Nell’aprile 2019 il Quartetto debutta a Carpi e alle Cappelle Medicee di Firenze con «Le Ultime Sette Parole di Cristo Sulla Croce» di Haydn. Da allora, il Quartetto Leonardo si esibisce in vari festival cameristici: «Il Suono Giovane» di Firenze, il «Mantova Chamber Music Festival», «Autunno Musicale» di Caserta, Festival «Giovani alla ribalta» di Varese, «Ravenna Festival», «Festival del Quartetto d’Archi di Gropina», il Festival «Virtuoso e Belcanto» di Lucca in collaborazione con Le Dimore del Quartetto, il «Festival Internazionale delle Cinque Terre», il «Festival Verdi» al Teatro Regio di Parma, collaborando con artisti quali M. D’Amburgo, S. Cappelletto, L. Lo Cascio. Suona per il festival «Armonie della sera» con F. Meloni un concerto andato in onda su Radio 3 e pubblicato dalla casa discografica Da Vinci Classics. Partecipa a masterclasses di P. Schuhmayer, E. Feltz, J. Meissl, O. Wille, L.M. Aguera, B. Giuranna e C. Greensmith nell’ambito del Festival «Virtuoso e Belcanto» di Lucca, dell’Accademia Chigiana di Siena, delle «International Concert Working Weeks» di Goslar, Musethica masterclass. Formatosi sotto la guida della Prof.ssa Paola Besutti, dal novembre 2020 il Quartetto Leonardo frequenta il Master in Kammermusik presso l’Universität der Künste di Berlino studiando con l’Artemis Quartett. Nel 2021 vince il XXXX Premio «F. Abbiati» della critica musicale italiana, con l’assegnazione del Premio «Piero Farulli» nella categoria di musica da camera. Dal 2022 viene invitato a fare parte del network musicale «le Dimore del Quartetto». Il Quartetto Leonardo prossimamente sarà impegnato in concerti a Montepulciano con M. Cacciari e S. Cappelletto, Milano a Palazzo Marino, Padova per gli Amici della Musica, suonerà in diretta Radio 3 nel programma di O. Bossini e al Teatro Civico di La Spezia in quintetto con il pianista A. Taverna.

____________

Per maggiori informazioni
www.quartetandfriends.net

Per prenotazioni:
pozzi.anna47@gmail.com
348 4419400 / 328 7379622

Le prenotazioni saranno accolte entro le ore 13 di ciascuna giornata in programma.