FESTIVAL LAGOMAGGIOREMUSICA 28a edizione: vieni con noi a scoprire luoghi unici!

EGS2021_11656_20210729_MarmenQuartet_fotoSandon

FESTIVAL LAGOMAGGIOREMUSICA 2022 – 28ª edizione

 

Dal 28 luglio al 27 agosto, 17 concerti sulla sponda lombarda e su quella piemontese del Lago Maggiore con grandi nomi del concertismo italiano, giovani esecutori e vincitori dei più importanti concorsi internazionali.
Quest’anno sarà l’occasione per festeggiare insieme il nostro 70° anniversario!
Vi aspettiamo!

 

CALENDARIO CRONOLOGICO visualizza QUI

CALENDARIO DIVISO PER SPONDE visualizza QUI

 

Giunto quest’anno alla sua ventottesima edizione, il Festival LagoMaggioreMusica organizzato da Gioventù Musicale d’Italia torna sulle sponde dello splendido lago con un programma musicale di altissima qualità.
La rassegna musicale di GMI prende il via giovedì 28 luglio e termina sabato 27 agosto e vedrà in calendario 17 concerti, in una fitta programmazione che si snoda nel cuore della stagione estiva per offrire un imperdibile panorama di musica classica, con aperture al jazz e alla musica contemporanea.
Tutti i concerti inizieranno alle ore 21.00 ad eccezione dei concerti del 13, 16 e 26 agosto.

 

L’edizione 2022 del Festival si caratterizza per la presenza di grandi nomi del concertismo italiano: tra questi, avremo il piacere di ospitare il Primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica della Scala FABRIZIO MELONI con il pianista Takahiro Yoshikawa (venerdì 26 agosto ore 19.00 e 21.00) che si esibiranno a Villa Ponti ad Arona, splendida dimora privata che apre le sue porte per la prima volta ai concerti di GMI. Inoltre GIOVANNI CECCARELLI e FERRUCCIO SPINETTI, straordinario duo jazz che presenterà un programma dedicato a Ennio Morricone (Laveno Mombello, Palazzo Perabò – sabato 6 agosto).

 

Accanto a loro, il Festival ospiterà eccezionali giovani concertisti italiani e stranieri vincitori di prestigiosi concorsi internazionali, da sempre fiore all’occhiello del nostro Festival.

Inaugurazione (Arona, Casa Usellini – giovedì 28 luglio) con la nuova stella del violino GIUSEPPE GIBBONI, vincitore nel 2021 del primo premio al Concorso Internazionale Paganini di Genova: non accadeva da più di 20 anni che un italiano vincesse il massimo riconoscimento in questo prestigioso Concorso. Lo ascolteremo in duo con la chitarra di CARLOTTA DALIA, che attualmente studia nella classe di Laura Young presso il Mozarteum di Salisburgo.

Sempre nella bellissima Casa Usellini ad Arona (giovedì 4 agosto), il Festival si impreziosisce del celestiale suono dell’arpa della giovanissima CLAUDIA LAMANNA, che nell’aprile 2022 si è aggiudicata il primo premio all’International Harp Contest di Tel Aviv, prima italiana dopo più di venti anni ad aver ottenuto questo importante riconoscimento.

Casa Usellini ad Arona ospiterà anche (giovedì 11 agosto) il vincitore del primo premio al Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni 2021, il giovane coreano JAE HONG PARK.

Per il concerto del 16 agosto a Lesa (Chiesa di San Rocco fraz. Solcio, ore 18.00) GMI comunicherà nei prossimi giorni il protagonista dell’evento.

Tra i concorsi internazionali che ospiteremo quest’anno non poteva mancare il pianista JUAN PÉREZ FLORISTÁN, vincitore del primo premio al Concorso Internazionale Rubinstein di Tel Aviv 2021 (Laveno Mombello, Palazzo Perabò – sabato 20 agosto).

Il calendario del Festival si arricchisce, inoltre, di tanti straordinari artisti con una programmazione musicale molto variegata.

Domenica 31 luglio a Sesto Calende (Abbazia di San Donato) il TRIO BROZ, composto da tre fratelli che hanno iniziato a suonare insieme al Mozarteum di Salisburgo, all’Accademia di Santa Cecilia a Roma e infine presso la Scuola di Musica di Fiesole, si esibiranno insieme all’eclettica flautista LAURA FAORO.

Martedì 2 agosto a Lesa (Santuario della Madonna di Campagna) il duo STRINGS CROSSED composto da Chiara Franceschini, violino, e Maria Chiara Fiorucci, arpa, presenteranno il concerto “Looking for happiness”.

Martedì 9 agosto a Lesa (Chiesa di San Martino) potremo ascoltare il QUARTETTO GUADAGNINI, formazione di grande sensibilità vincitrice nel 2014 del Premio Piero Farulli al XXXIII Premio Franco Abbiati della critica.

Sabato 13 agosto a Lesa (location in fase di definizione, ore 19.00) ospiteremo il giovane pianista e compositore DAVIDE DE ANGELIS.

Domenica 14 agosto a Laveno Mombello (Parco Castello) si esibirà il TRIO QUIRÓS, formazione che accosta voce, mandolino e fisarmonica (Francesca Adamo Sollima, soprano – Mauro Schembri, mandolino – Fernando Mangifesta, fisarmonica) con il progetto musicale, “AMERICA!”, che affronta linguaggi differenti con nuove sonorità.

Una grande novità di quest’anno è il ritorno dei concerti di GMI nel Chiostro di Voltorre a Gavirate, splendido complesso monastico in provincia di Varese. Mercoledì 17 agosto ascolteremo il QUARTETTO DI BRESCIA, formazione che ha trasmesso la gioia di far musica insieme con i tromboni, con un programma di grande respiro.

Giovedì 18 agosto ad Arona (casa Usellini) è la volta del TRIO CHAGALL, trio con pianoforte che si è distinto nel panorama musicale grazie alla vittoria del secondo premio (con primo premio non assegnato) alla ventesima edizione del Premio “Trio di Trieste”.

Martedì 23 agosto a Lesa (terrazza della Società Operaia) si esibiranno gli ALMA SAXOPHONE QUARTET, i cui componenti sono accomunati dalla passione per la musica da camera e dalla voglia di dar vita a progetti innovativi all’insegna della varietà e della sperimentazione.

Mercoledì 24 agosto a Gavirate (Chiostro di Voltorre) potremo ascoltare il giovane mandolinista FEDERICO MADDALUNO, vincitore della XV edizione del “Premio Nazionale delle Arti”, il più importante concorso italiano rivolto agli studenti regolarmente iscritti alle istituzioni e ai corsi accreditati del sistema AFAM (Conservatori, Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica).

La 28a edizione del Festival si chiude sabato 27 agosto a Laveno Mombello (Parco delle Torrazze) con l’ENSEMBLE TROMBE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA, formazione unica nel suo genere che presenterà un programma davvero originale.

____________

I LUOGHI:

ARONA (NO): Casa Usellini, Villa Ponti
LAVENO MOMBELLO (VA): Palazzo Perabò di Cerro di Laveno, Parco Castello, Parco delle Torrazze
LESA (NO): Santuario della Madonna di Campagna, Chiesa Parrocchiale di San Martino, Terrazza della Società Operaia, Chiesa di San Rocco (fraz. Solcio)
SESTO CALENDE (VA): Abbazia di San Donato
GAVIRATE (VA): Chiostro di Voltorre

 

BIGLIETTI:
Intero € 15
Ridotto € 12 (over 65, under 25)
(Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni)

________________

Si possono acquistare i biglietti la sera stessa del concerto a partire da due ore prima dell’inizio dell’evento (per motivi tecnici non sarà possibile pagare con bancomat o carta di credito) oppure ONLINE su https://www.vivaticket.com/it

I costi di prevendita per l’acquisto online sono esclusi dal prezzo del biglietto.

La biglietteria online di Vivaticket verrà chiusa 24 ore prima della data di ciascun concerto per garantire una corretta gestione dei posti a sedere.

È possibile prenotare il posto al concerto telefonando al numero 333 3589577. La riserva del posto verrà garantita fino a trenta minuti prima dell’inizio del concerto.

__________________

Per i concerti del 31 luglio, 16, 17, 24 agosto è previsto l’ingresso a offerta libera.
Il concerto del 13 agosto è ad ingresso libero.

 

Altre news

Ethno Music Festival 8a edizione - MILANO, Cortile di Palazzo Reale

LEGGI TUTTO

"Note d'estate 2022": a Todi (PG) una rassegna imperdibile!

LEGGI TUTTO