Samuele Telari

domenica 24 febbraio 2019 ORE: 17:30 Officina Windsor Park, Modena
telari

SABATO 24 FEBBRAIO, ore 17:30
Officina Windsor Park, Modena

Segue etnoaperitivo a cura di Officina Windsor

 

SAMUELE TELARI, fisarmonica

VINCITORE AUDIZIONI NAZIONALI DELLA GIOVENTU’ MUSICALE 2013

 

PROGRAMMA:

JOHANN SEBASTIAN BACH (1685 – 1750) / FERRUCCIO BUSONI  (1866 – 1924)

Ciaccona dalla Partita in re minore n. 2 BWV 1004

 

EDVARD GRIEG (1843 – 1907)

dalla Holberg Suite op.40

Praeludium – Allegro vivace | Gavotta – Allegretto | Rigaudon – Allegro con brio

 

FRANK ANGELIS (1962)

Romance

 

VLADISLAV ZOLOTARYOV (1942 – 1975)

dalla Sonata n. 2

III Vivacissimo con spirito

 

VIATCHESLAV SEMIONOV (1946)

Bulgarian Suite in Three Parts

Part 1 – Daichovo Horo | Part 2 – Sevdana | Part 3 – Gankino Horo

 

ALFRED SCHNITTKE (1934 – 1998)

Revis Fairy Tale

Chichikov’s Childhood

Officials

Waltz

Polka

 

VLADIMIR ZUBITSKY (1953)

Omaggio ad Astor Piazzolla

 

 

BIGLIETTI:

Faidaté: da 0 a 10 euro a scelta


Samuele Telari, vincitore delle Audizioni Nazionali 2013 della Gioventù Musicale d’Italia, è anche neo vincitore del Primo Premio nella categoria Concertisti al Concorso “Città di Castelfidardo”. La sua vittoria rompe un’assenza italiana che durava ormai da venti anni. Quest’ultima affermazione è stata preceduta dalle vittorie in altri importanti concorsi internazionali. Recentemente Samuele è stato impegnato in numerosi concerti come solista in Europa tra i quali un concerto presso la Royal Academy of Music di Londra insieme ad altri studenti della classe di Fisarmonica del Conservatorio di Santa Cecilia. Presso la Sala Casella dell’Accademia Filarmonica Romana ha eseguito in prima assoluta brani di Telli, Quagliarini, Fournier, Gentile. Ha suonato presso importanti sedi italiane quali: Palazzo Montecitorio (Salone della Regina), Musei Capitolini (Sala dei Conservatori), Teatro Marcello, Villa Torlonia, Palazzo Gonzaga, Casa Menotti a Spoleto, Sala Accademica (Conservatorio di Santa Cecilia). Ha effettuato molte prime esecuzioni per i compositori Bruni, Di Cecca, Gioffrè, Morgantini e Munari. Ha partecipato a corsi di perfezionamento con insegnanti di fama internazionale come Corrado Rojac, Mika Vayrynen, Yuri Shishkin, Dario Flammini, Owen Murray, Jean Luc Manca. Dall’età di 6 anni, quando si è avvicinato per la prima volta alla fisarmonica, Samuele Telari si è aggiudicato numerosi premi. Nel 2013 dopo la vittoria alle Audizioni Nazionali è entrato a far parte dei musicisti sostenuti dalla Gioventù Musicale d’Italia, Istituzione che fa del supporto ai giovani concertisti di talento lo scopo principale della propria attività.