Scipione Sangiovanni

sabato 14 dicembre 2019 ORE: 17:30 Auditorium Biagi, Modena
Scipione Sangiovanni NEW 1 - Copia

MODENA
Sabato 14 dicembre 2019 ore 17.30
Auditorium Biagi
SCIPIONE SANGIOVANNI, pianoforte

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756 – 1791)
Sonata n. 11 in la maggiore K 331
ROBERT SCHUMANN (1810 – 1856)
Scene infantili op. 15
ANTONIO VIVALDI (1678 – 1741)
dalle ‘Stagioni’: Primavera e inverno
JOHANN SEBASTIAN BACH (1685 – 1750) – FERRUCCIO BUSONI (1866 – 1924)
Toccata e fuga in re minore BWV 565

 

La carriera musicale di Scipione Sangiovanni è costellata da numerosi riconoscimenti nell’ambito della Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique: vincitore del Rina Sala Gallo di Monza e dello Svetislav Stancic di Zagabria, è stato premiato al Premio Jaen, al Maria Canals di Barcellona, al Tbilisi International Piano Competition, al Concurso de Musica da Ciudade do Porto, allo José Iturbi di Valencia e allo Scottish di Glasgow. Si è inoltre distinto in alcune tra le più importanti competizioni del mondo: Van Cliburn, Cleveland, Santander e Rubinstein di Tel Aviv.

Nel febbraio 2014 conquista il 1° premio al Debut International Piano Competition, riconoscimento che gli apre le porte della Carnegie Hall di New York. Recentemente ha conquistato il secondo premio nell’ambito del “Top of The World” International Piano Competition di Tromso, una delle competizioni di maggior prestigio a livello internazionale. È regolarmente invitato a tenere recital per istituzioni come Serate Musicali e Furcht Pianoforti di Milano, l’Associazione Chopin di Lione, la Gioventù Musicale d’Italia, il Festival Echos del Monferrato; si è inoltre esibito per la HRT (la Radio-Televisione Croata), per la Società del Quartetto di Bergamo, per il Trasimeno Music Festival, per il Festival du Vigan e per il Lago Maggiore Festival.

Nel corso della sua carriera si è esibito in prestigiose sale come il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro Bibiena di Mantova, il Mozarteum di Salisburgo, il Palau de la Musica di Barcellona, la Casa da Musica di Porto, il Megaron Mousikis di Atene, il Centro Nazionale delle Arti di Città del Messico, la Lisinski Hall di Zagabria, la Konzerthaus di Berlino, la Salle Cortot di Parigi, l’Università La Sapienza di Roma, la Sala Verdi del Conservatorio di Milano e la Carnegie Hall di New York. Il 30 marzo 2015, in occasione del 330° anniversario della nascita di Johann Sebastian Bach, ha tenuto un recital presso il Museo del Teatro alla Scala di Milano sul pianoforte di Franz Liszt. Ha collaborato in qualità di solista con l’Orchestra della Radio-Televisione Croata, con l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano, con la Royal Philarmonic Concerto Orchestra di Londra e con l’Orchestra Sinfonica Nazionale di Porto. Il suo ultimo lavoro discografico, dedicato ad Haendel, è stato pubblicato dalla prestigiosa etichetta olandese Brilliant ed è stato elogiato dal BBC Music Magazine e dall’emittente radiofonica France Musique. Sue registrazioni sono state trasmesse da Radio Catalunya, BR-Klassik, Radio Vaticana, Radio 3 e Radio Classica. Parallelamente all’attività concertistica, si dedica con passione all’insegnamento: ha tenuto masterclass presso l’Accademia di Musica di Zagabria e presso l’Istituto “Vecchi – Tonelli” di Modena. Attualmente è docente di Pianoforte presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giovanni Paisiello” di Taranto. Scipione Sangiovanni è un artista Kawai dal 2010.