Quatuor Tchalik – ATTENZIONE: spettacolo rinviato

domenica 29 marzo 2020 ORE: 17:00 Palazzo dei Priori, Sala dei Ritratti, Fermo (FM)
Portrait du Quatuor Tchalik, au studio Daylight de l'Atelier d'en face, à Ivry.

Photo : Julien Daniel /MYOP

FERMO (FM)

Domenica 29 marzo 2020 – ore 17.00

Palazzo dei Priori, Sala dei Ritratti

 

QUATUOR TCHALIK

1° PREMIO CONCORSO INTERNAZIONALE MOZART DI SALISBURGO 2018

Gabriel Tchalik, violino

Louise Tchalik, violino

Sarah Tchalik, viola

Marc Tchalik, violoncello

 

Si informa il gentile pubblico che il concerto del QUATUOR TCHALIK in programma domenica 29 marzo alle ore 17.00 presso il Palazzo dei Priori di Fermo è stato rinviato a data da destinarsi, in ottemperanza al nuovo decreto dell’8 marzo 2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il contenimento del diffondersi del virus Covid–19.

 

____________

 

Programma:

LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770 – 1827)

Quartetto in la maggiore op. 18 n. 5

THIERRY ESCAICH (1965)

Après l’Aurore pour quatuor à cordes

ANTONIN DVORÀK (1841 – 1904)

Quartetto in sol maggiore op. 106 n. 13

In collaborazione con Le Dimore del Quartetto

 


Il Quartetto Tchalik ha la particolarità di essere composto da quattro fratelli e sorelle. Nati in Francia da una famiglia di origini russe e in cui la musica occupa un posto centrale, hanno suonato insieme sin da piccoli. Questa “immersione” nella musica da camera ha permesso loro di sviluppare un affiatamento, un’armonia e una sensibilità naturali che sono evidenti nel loro modo di suonare. Le qualità di cui sopra sono state riconosciute al primissimo concorso internazionale a cui hanno preso parte. Nel febbraio 2018, il Quartetto Tchalik ha vinto brillantemente il Primo Premio e un Premio speciale per la migliore interpretazione del quartetto di Mozart al Concorso Internazionale Mozart di Salisburgo. Il Quartetto ha studiato con musicisti di fama internazionale come Jan Talich e Vladimír Bukac (Talich Quartet), Luc-Marie Aguerra (Quatuor Ysaye) e Johannes Meissl (Artis Quartett). Nel 2016 sono stati ammessi nella classe di Günter Pichler (primo violino e fondatore del Quartetto Alban Berg) presso l’Escuela Superior de Mùsica Reina Sofia a Madrid. Grazie a questi prestigiosi insegnanti, che rappresentano le diverse tradizioni musicali europee ai massimi livelli, il Tchalik Quartet ha acquisito un eccellente repertorio di musica classica e romantica. Il Quartetto è anche molto impegnato nella valorizzazione del repertorio contemporaneo. Ha lavorato con compositori come Boris Tishchenko, uno degli allievi preferiti di Shostakovich, e Thierry Escaich, la cui musica da camera i quattro fratelli hanno appena registrato per il loro primo CD. Il Quartetto ha suonato in luoghi prestigiosi in Francia, suo Paese d’origine, tra cui l’Orangerie de Sceaux, l’Opera di Reims (per il concerto di apertura della stagione MPSZ) e il Musée de l’Orangerie de Paris. A livello internazionale è stato invitato al Festival Haydn presso il Castello Esterhazy in Ungheria, alla casa Mendelssohn a Lipsia e al Mozarteum di Salisburgo. Il Quartetto suona regolarmente anche in Belgio, Spagna, Italia e Russia ed è spesso invitato ad esibirsi per programmi radiofonici come France Musique o RTBF in Belgio. I giovani musicisti hanno anche ricevuto il Chamber Music Award conferito loro all’International Summer Academy dell’Università di Vienna (ISA) e il Premio della Fondazione Monte dei Paschi di Siena 2017. Sono vincitori del Tremplin de la Philharmonie de Paris e sono supportati dalla Fondazione Safran. Alla fine del 2017 il Quartetto è diventato quartetto in residence alla ProQuartet di Parigi ed è stato selezionato da Simone Gramaglia (Quartetto di Cremona) per prendere parte al progetto Le Dimore del Quartetto in Italia. Nel 2019 il Quartetto di Tchalik ha vinto inoltre il premio dell’Accademia dell’Heidelberger Frühling. Gli strumenti suonati dai membri del Quartetto sono realizzati in esclusiva per loro dal liutaio Philippe Mitéran e dal costruttore di archetti Konstantin Cheptitski. I musicisti suonano regolarmente in quintetto con il loro fratello pianista, Dania Tchalik.