Anais Gaudemard

giovedì 25 gennaio 2018 ORE: 21:00 Teatro Dal Verme, Milano
Anaïs-Gaudemard_1c_Miguel-Bueno_slide-show-768x799

GIOVEDì 25 GENNAIO, ore 21:00
Teatro Dal Verme – Milano

 

Anais Gaudemard, arpa

1° Premio del Concorso Internazionale di Tel Aviv 2012

Orchestra I Pomeriggi Musicali

Stefano Montanari, direttore

 

PROGRAMMA:

Gabriel Fauré (1845-1924), Pavane, op. 50
Georges Auric (1899-1983), Le peintre et son modèle, suite dal balletto
Camille Saint Saëns (1835-1921), Morceau de concert, per arpa e orchestra, op. 154
Georges Bizet (1838-1875) , Sinfonia in Do maggiore, GB 115

 —————-

Riconosciuta come eccelsa solista a livello internazionale, Anaïs Gaudemard si è imposta velocemente nel panorama della musica classica come una delle migliori arpiste della nuova generazione. Nel 2012 ha vinto il Primo premio al prestigioso International Harp Contest in Israele, e il premio per la miglior interpretazione di The Crown of Ariadne di Murray Schafer, poi, nel 2016 ha vinto il Secondo premio al Münchener Kammerorchester Prize e alla ARD Competition di Monaco. Nel 2015, Anaïs ha vinto il premio Thierry Scherz al Festival des Sommets Musicaux a Gstaad. Questo premio, istituito dalla Fondazione Pro Scientia & Arte, le ha offerto la possibilità di regidtrare un CD con un’orchestra. Anaïs ha deciso di dedicare il CD alla registrazione dei concerti per arpa di Debussy, Boieldieu e Ginastera, accompagnata dall’Orchestre de l’Opéra de Rouen in Normandia. Pubblicato il 4 novembre 2016, il CD ha ottenuto una nomination per gli ICMA (International Classical Music Awards) del 2017. Anaïs Gaudemard ha collaborato con orchestra come: la Lucerne Festival Orchestra, la Münchener Kammerorchester, la Symphonie-Orchester Des Bayerischen Rundfunks, la Israel Philharmonic Orchestra, l’Israel Symphony Orchestra, l’Orchestra da Camera di Losanna, l’Orchestre de l’Opéra de Rouen in Normandia; è stata diretta da direttore quali: Claudio Abbado, Leonard Slatkin, Kazushi Ono, Nir Kabaretti, Leo Hussain, Emmanuel Krivine, Constantin Trinks, So Perry, Jamie Philips. Anaïs Gaudemard ha studiato al CNSMD di Lione, in France, dopodiché ha proseguito gl studi presso l’HEMU di Losanna dove ha ottenuto il Master of Arts con il plauso della commissione e vincendo il First Jost Prize per la migliore performance in concerto del 2015. Nel 2014 ha vinto la borsa di studio della Fondation d’Entreprise Banque. Anaïs suona un’arpa Style 23 Gold Concert Grand harp, offertale da Lyon and Healy.