Archipelago 2019: Trio Cygnus e Nicoletta Pignataro

cini

GIOVEDì 16 MAGGIO, ORE 18:00

Auditorium “Lo Squero” – Fondazione Giorgio Cini
Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore

Rassegna di concerti ARCHIPELAGO alla Fondazione Giorgio Cini a Venezia in collaborazione con Le Dimore del Quartetto, Accademia Walter Stauffer di Cremona e Fondazione Giorgio Cini.

 

TRIO CYGNUS (Spagna/Regno Unito)

Javier Montañana, violino

Hannah Lewis, violoncello

Cesar Saura, pianoforte

 

NICOLETTA PIGNATARO (Italia)

viola

 

PROGRAMMA:

Robert Schumann, Trio n. 1 in re minore per violino, violoncello e pianoforte op. 63

Johannes Brahms, Quartetto per pianoforte n. 3 in do minore op. 60

 

Biglietti:

Biglietto BASE – 15€
Biglietto “SOSTENITORE” – 30€
Biglietto “MECENATE” – 50€

Abbonamento 6 concerti BASE – 60€
Abbonamento 6 concerti “SOSTENITORE” – 120€
Abbonamento 6 concerti “MECENATE” – 200€

Scegliendo i biglietti e gli abbonamenti “sostenitore” e “mecenate” si può contribuire a sostenere i musicisti ospiti e le attività delle istituzioni coinvolte nell’organizzazione dei concerti.

Disponibili cliccando QUI oppure presso la Fondazione Cini il giorno del concerto o i giorni precedenti (la biglietteria/bookshop sarà aperta fino al 20 marzo tutti i giorni escluso il martedì, dalle ore 10.00 alle ore 16.00; dal 21 marzo tutti i giorni, dalle ore 10.00 alle ore 19.00).

Sarà possibile comprare gli abbonamenti sia presso la Fondazione Cini agli orari sopra indicati che tramite Call Center Geticket chiamando il n° 848 002 008 da lunedì a sabato dalle 9 alle 18. Anche da call center sarà possibile acquistare tramite scelta del posto in mappa.

 

TRIO CYGNUS

Il Cygnus Trio è nato nel 2012 da tre studenti della Royal Academy of Music di Londra. Basati a Valencia e Londra, negli ultimi anni il loro successo ha vissuto una crescita continua. Ciò li ha portati ad esibirsi regolarmente in Spagna e nel Regno Unito e a vincere vari premi in concorsi internazionali.

Il Trio si è perfezionato con diversi musicisti di fama internazionale: Richard Deakin, Michael Dussek, Nicholas Roberts, Jeremy Young e William Coleman (Kuss Quartet). Ha partecipato inoltre a masterclass con il Doric Quartet e il Trio Owon.  In quanto membri del Piano Trio Society, hanno avuto l’opportunità di partecipare a masterclass con maestri ospiti come Peter Cropper (Lindsay Quartet), Raphael Wallfisch e Krzystof Smietana. Il Cygnus Trio è stato invitato ad eventi come Santander International Music Festival (Spagna), Festival de Musica Clasica de Villanueva de los Infantes (Spagna), Music Coll (Scozia) e Wye Valley Chamber Music Festival (Galles). I tre musicisti, inoltre, hanno partecipato ad attività culturali di diversa natura, dalla raccolta fondi per l’ospedale Homerton a Londra, al concerto di apertura di una mostra d’arte a Villarreal, in Spagna.

L’anno scorso il trio è stato selezionato come ensemble in residence per il Festival Internacional de Panticosa ‘Tocando el Cielo’ (‘Suonando il cielo’), che lo ha coinvolto in un tour nella regione di Aragona. Ha vinto primi premi ai concorsi di musica da camera di Alzira e Las Provincias, e secondi premi ai concorsi di Montserrat, Ecoparque de Trasmiera e Antón García Abril.

Da ottobre 2017 i tre musicisti si perfezionano con il Quartetto di Cremona presso l’Accademia Walter Stauffer.

 

NICOLETTA PIGNATARO (VIOLA)

Nicoletta Pignataro è nata nel 1988; ha intrapreso lo studio del violino all’età di 9 anni, della viola a 15 anni e si è diplomata col massimo dei voti nel Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. In qualità di prima viola ha tenuto oltre 400 concerti sinfonici, cameristici e rappresentazioni liriche partecipando a manifestazioni musicali di notevole importanza, affiancando musicisti di chiara fama. In qualità di prima viola e viola di fila ha collaborato con l’Orchestra G. Tartini, l’Orchestra dei Solisti Aquilani, Orchestra della Provincia di Catanzaro, Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Bruno Maderna, Camerata Strumentale Città di Prato, Ensemble Novecento, Orchestradi Bergamo e Brescia, Filarmonica Gioachino Rossini, Colibrì Ensemble Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna e l’Orchestra Luigi Cherubini.

Ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui il Primo premio assoluto al 13° Concorso Internazionale Città di Barletta, Secondo premio (Primo non assegnato) al 6° Concorso Internazionale Scaramuzza, Primo premio al 9° Concorso Nazionale Città di Ortona, Diploma d’Onore al Torneo Internazionale di Musica di Roma.

Ha vinto una borsa di studio nell’anno 2012/13 come concertino dell’Orchestra Giovanile Italiana. Nel 2014 si è diplomata brillantemente all’Accademia di S. Cecilia sotto la guida del M° Massimo Paris. Nell’ambito dell’Accademia di S. Cecilia per due anni consecutivi ha ricevuto una borsa di studio per la partecipazione al laboratorio di musica contemporanea, tenuto dal M° Carlo Rizzari, facendo parte dell’Ensemble Novecento, formazione che ha eseguito i brani composti dai diplomandi della classe del M° Ivan Fedele. Ha vinto una borsa di studio nell’ambito del Corso di perfezionamento tenuto dal M° Danilo Rossi nella 47° edizione del Festival delle Nazioni di Città di Castello. Nel 2014 è entrata a far parte dell’Orchestra Luigi Cherubini diretta dal M° Riccardo Muti, collaborando come prima viola. Nel 2017 ha vinto l’audizione come borsista nell’ambito del progetto “Professione Orchestra” dell’orchestra Nazionale della Rai e Accademia di musica di Pinerolo.

Dal 2016 fa parte del Quartetto zArt, perfezionandosi sotto la guida del M° Andrea Repetto a Bolzano e Rainer Schmidt a Basilea. Attualmente frequenta il corso di perfezionamento all’Accademia “Stauffer” di Cremona nella classe del M° Bruno Giuranna.