YULIANNA AVDEEVA in concerto a Bologna

avdeeva.JPG
YULIANNA AVDEEVA, pianoforte
I PREMIO CONCORSO INTERNAZIONALE CHOPIN DI VARSAVIA 2010
 
mercoledì 13 giugno 2012
Chiesa di Santo Stefano

Piazza Santo Stefano, Bologna
Musiche di Chopin, Ravel e Prokof'ev.
Inizio Spettacolo ore 21.15
 
La Fondazione Gioventù Musicale d'Italia, con la sua sede di Modena, organizza il concerto di apertura del XXIV Festival Internazionale di Santo Stefano a Bologna. Mercoledì 13 giugno, sotto le Due Torri del capoluogo emiliano, si esibirà Yulianna Avdeeva, la giovanissima vincitrice del concorso Chopin di Varsavia, terza donna ad aver vinto questa prestigiosa competizione, dopo Bella Davidovich e Martha Argerich. Yulianna ritorna in Italia dopo la tournée dello scorso inverno tenuta per la Gioventù Musicale d'Italia in alcune delle sue sedi.
 
In seguito alla sua sensazionale affermazione al Concorso Internazionale Fryderyk Chopin di Varsavia 2010, dove ha vinto il Primo Premio e il Premio per la migliore esecuzione della Sonata, Yulianna Avdeeva ha debuttato con la New York Philharmonic con la direzione di Alan Gilbert a Varsavia e New York, e con la NHK Symphony Orchestra con la direzione di Charles Dutoit a Tokyo. Ha anche debuttato a Londra con un recital come solista all’interno della International Piano Series al Southbank Centre. Yulianna Avdeeva ha incominciato a studiare pianoforte all’età di cinque anni con Elena Ivanova alla Gnessin Special School of Music la scuola moscovita per i giovani particolarmente dotati. Nel 2003 si è trasferita in Svizzera per frequentare la Zurich University of the Arts e studiare con Konstantin Scherbakov. Nel 2008 si è diplomata sia a Zurigo sia a Mosca con il massimo dei voti e nello stesso anno è stata ammessa alla prestigiosa Accademia Internazionale del Lago di Como, dove si è perfezionata con William Grant Naboré ed ha potuto beneficiare anche degli insegnamenti di famosi concertisti quali Dmitri Bashkirov, Boris Berman e Fou Ts’ong. Ha vinto numerosi Concorsi Internazionali tra i quali ad esempio il Bremen Piano Contest nel 2003, il Concorso di Ginevra nel 2006 ed il Concorso Arthur Rubinstein in Polonia. Il repertorio di Yulianna Avdeeva spazia da Bach a Beethoven; da Schubert e Chopin, dalla musica del ventesimo secolo alla Musica da Camera. Ama particolarmente suonare sugli strumenti storici: ha registrato, ad esempio la Sonata Hammerklavier di Beethoven su un fortepiano d’epoca. Yulianna ha suonato in numerose importanti sale da concerto quali, ad esempio il Barbican Centre, La Sala Grande del Conservatorio Tchaikovsky, la Salle Cortot di Parigi, la Bösendorfer-Saal di Vienna, la Warsaw Filharmonia e la Tonhalle di Zurigo ed inoltre il Festival di Mentone, il festival Chopin di Varsavia ed il Festival Arthur Rubinstein di Lódz. Tra i suoi futuri impegni ci sono recitals al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, al Moscow Easter Festival, al Prague Spring Festival, al MDR Musiksommer, al Festival di Nohant, al Festival La Roque d’Anthéron, alla Tonhalle di Zürigo, alla Philharmonie Essen ed in Spagna. Suonerà inoltre con la SWR Sinfonieorchester di Stoccarda, con la Finnish Radio Symphony Orchestra e con la Czech Philharmonic con la direzione di Herbert Blomstead. Nell’agosto 2011 ritornerà a Varsavia dove eseguirà i concerti per pianoforte di Chopin con l’Orchestra of the Age of Enlightenment al Festival “Chopin and his Europe”.

Altre news

Giovani talenti “scoperti” dalla Gioventù Musicale d’Italia ai Pomeriggi Musicali

LEGGI TUTTO

Il Biogroove Duo vince il Torneo Internazionale di Musica di Parigi

LEGGI TUTTO